Sala III

È una delle sale più ampie del museo. Espone le opere celebrative, funerarie ed allegoriche di maggiori dimensioni. Il basamento del monumento a Kemal Ataturk, che Canonica inaugurò a Smirne nel 1932 e quello alla Repubblica Turca nel Gruppo della battaglia di Sakarya.

Sala III

I due modelli delle statue equestri dedicate rispettivamente all’eroe dell’America Latina Simon Bolivar e a Re Faysal d’Iraq. Di particolare interesse è quest’ultima opera: unica testimonianza rimasta dopo la distruzione dell’originale nella rivoluzione del 1958.
Completano la collezione della sala, oltre ai monumenti funerari commissionati da importanti famiglie aristocratiche, alcune eccellenti opere allegoriche quali Lo Scavatore del 1910, di impronta classicista, La Veglia dell’anima del 1901, aderente alle tematiche simboliste, e le Quattro stagioni del 1914.

Lo Scavatore
Scultura
1910
Lyda Borelli
Scultura
1920