Museo Pietro Canonica

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Appartamento privato > Sala del Camino

Appartamento privato

Appartamento privato

Nell’ala più antica dell’edificio è l’appartamento in cui è vissuto ed ha lavorato Pietro Canonica, dal 16 agosto 1927 fino all’8 giugno 1959, giorno della sua morte. L’appartamento è stato aperto al pubblico nel 1988 e annesso al percorso museale, dopo la scomparsa della signora Maria Assunta Riggio Canonica, seconda moglie dell’artista che continuò ad abitare nella casa anche dopo la morte dello scultore. La signora Riggio fu infatti nominata dal Comune di Roma “Conservatrice Onoraria” dell’Archivio Canonica.
Le sale dell’appartamento sono state restaurate e completamente arredate da Pietro Canonica secondo il gusto piemontese del XVIII secolo, dando la preminenza ad una concezione degli spazi di rappresentanza che esaltassero la sua immagine pubblica. Ambienti, quindi, che rispecchiando lo spirito dell’artista, della sua epoca e del suo ambiente sociale, costituiscono un esempio unico di casa- museo nell’ambito del panorama museale romano.

Sala del Camino

Sala del Camino

La Sala del Camino è così chiamata per il monumentale camino in pietra lavica, realizzato nel 1581, proveniente da Vetralla (nel viterbese ove l’artista aveva una villa).
Nel salone da ricevimento, arredato con mobili d’epoca di pregio del 1500 e del 1600, sono conservate alcune opere in marmo ed in bronzo ed alcuni bozzetti scultorei eseguiti da Pietro Canonica. Tra i dipinti esposti, un ritratto ed un autoritratto dell’artista. Inoltre qui sono collocati due bozzetti ad acquerello per il frontespizio dello spartito e per le scenografie della Sposa di Corinto (1918) e della Medea (1953), opere musicate da Pietro Canonica (che ne curò anche l’allestimento scenografico).

Scultura
P. Canonica, 1908
inv. C. 519
Scultura
P. Canonica
inv. C. 522
Scultura
Renato Frediani, 1964
inv. C. 523
Dipinto
Pietro Canonica, 1956
inv. C. 670
Abito
XIX secolo
inv. C. 735
Dipinto
Guido Fulignot, Databile prima del 1951
inv. C. 311
Scultura
P. Canonica, 1903
inv. C. 561
Scultura
P. Canonica, 1905
inv. C. 389

torna al menu di accesso facilitato.