Statua femminile panneggiata

Autor: 
Tipo: 
Escultura
Año: 
fine II - inizio III sec. d.C.
Material y técnica: 
Marmo bianco lunense
Tamaño: 
h. cm 208, largh. cm 59, spess. cm 32
Origen: 
Collezione Borghese
Inventario: 
VB 114
Colección: 
Deposito delle sculture di Villa Borghese

La statua raffigura una figura femminile stante sulla gamba sinistra mentre la destra è leggermente scartata di alto. Veste un lungo chitone stretto in vita ed un mantello che lascia visibile la metà destra del busto e l’estremità inferiore della veste. La statua è documentata nella cella del Tempio di Antonino e Faustina dove rimase fino al 1990 quando è stata rimossa per essere restaurata e sostituita in situ da una copia. Nel 1972 la statua ha subito il furto della testa.

La sala

Il deposito delle sculture di Villa Borghese raccoglie circa ottanta opere provenienti in gran parte dalla Collezione Borghese, originariamente ubicate a decoro della villa. Nonostante le spoliazioni subite dal parco nei secoli il patrimonio delle sculture di Villa Borghese comprende ancora oggi un gruppo significativo di opere, per la maggior parte copie romane del II-III secolo d.C. da originali greci del V- III sec. a.C., alcune delle quali provenienti dalle collezioni del cardinale Scipione Borghese, figura principe del collezionismo europeo del Seicento.

Usted también podría estar interesado en